Vini Bianchi

Visualizzazione di 10-18 di 24 risultati

  • Merus Pinot Bianco – Cantina Tiefenbtunner

    Mostra tutta la sua eleganza e freschezza giovanile, presentandosi in una brillante tonalità di giallo paglierino chiaro, avvolto da sentori floreali, finemente fruttati, di mela e frutta tropicale. Un’acidità piacevole e rinfrescante si
    accompagna alle note minerali, regalando un bel finale armonico. Si abbina a primi piatti, pietanze a base d’asparagi, pesce, canederli altoatesini.

    Leggi tutto
  • Merus Pinot Grigio Alto Adige DOC – Cantina Tiefenbrunner

    Di colore giallo paglierino tendente allo zafferano, rivela un delicato bouquet con note fruttate di pera e canditi. Il corpo espressivo ed armonico sottolinea un sorso pieno ed asciutto, con un finale rotondo

    Leggi tutto
  • Merus Sauvignon Blanc Alto Adige DOC – Cantina Tiefenbrunner

    Di colore giallo brillante dai bei riflessi verdi, ha piacevoli sentori di ortica, fiori di sambuco, salvia e menta. E’ un vino elegante ed armonico, che nel finale rivela una piacevole vivacità

    Leggi tutto
  • Monsordo Bianco LANGHE D.O.C. BIANCO – Ceretto

    VARIETÀ: 100% Riesling Renano.
    Dall’annata 2015 il Langhe Bianco Arbarei, da Riesling Renano al 100%, diventa Monsordo Bianco. Insieme al fratello gemello da uve rosse rende oggettiva la volontà, da parte della famiglia Ceretto, di indagare sulle varietà internazionali studiandone l’espressività e osservandone declinazioni e potenzialità. Un cambio di veste accattivante che lascia intatta la voglia di raccontare una varietà, il Riesling, in relazione ad un terroir, quello dell’Alta Langa, che incide fortemente sul carattere dei vini che genera. Altezze considerevoli (600 metri sul livello del mare), terreni calcarei, forti escursioni termiche: sono queste le condizioni che mettono a disposizione una materia prima unica.
    Anche se il tratto è moderatamente continentale e tradisce piacevoli sfumature mediterranee, la vinificazione strizza l’occhio all’area di origine della varietà: la Germania. In bocca il vino è caratterizzato da un moderato residuo zuccherino, in grado di bilanciare la spiccata freschezza (le fermentazioni malolattiche non vengono svolte) e donare avvolgenza e complessità al sorso.

    Leggi tutto
  • Pecorino D.O.C. – Cantina Zaccagnini

    Il vino si presenta con un colore giallo brillante con riflessi verdognoli. Al naso esprime un profumo agrumato, aromatico, piacevolissimo in cui si evidenzia il pompelmo. Al palato è armonico, persistente e di ottima freschezza
    dovuta alla consistente ossatura acida del vitigno. Vino da aperitivo da gustarsi anche fuori dai pasti. Indicato con primi piatti e crudi di pesce e preparazioni di molluschi.
    Temperatura di servizio: 10°/12°

    Leggi tutto
  • Pecorino IGT “Yamada” – Zaccagnini

    NOTE DI DEGUSTAZIONE
    Giallo paglierino brillante con riflessi verdognoli, al naso esprime un profumo agrumato, aromatico, piacevolissimo. Tracce di pompelmo aprono ad un assaggio armonico, persistente e di ottima freschezza. Equilibrato, chiude con un finale di buona pulizia aromatica.

    ABBINAMENTI
    Ottimo anche come aperitivo, ben si abbina a primi piatti a base di pesce.

    COLLINE PESCARESI PECORINO IGT “YAMADA” 2019 – ZACCAGNINI
    Il nome “Yamada” in giapponese significa letteralmente “campo di montagna”. Un richiamo ai vigneti che lo vedono nascere, gli stessi ideogrammi vengono poi utilizzati per comporre il nome Zaccagnini. Il Colline Pescaresi Pecorino IGT “Yamada” di Zaccagnini è un vino che esprime al meglio le migliori caratteristiche del pecorino: fresco, intenso, piacevolmente equilibrato. Un bianco tutto da scoprire, rigorosamente vinificato e lasciato maturare in sole vasche d’acciaio.

    Leggi tutto
  • PODIUM – Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc – Garofoli

    Vino di grande struttura, elegante, ricco di profumi
    e di notevole longevità. Tali caratteristiche gli derivano da
    una bassissima resa per ettaro, dalla raccolta posticipata di
    uve selezionate e dalla maturazione in acciaio di almeno un
    anno prima dell’imbottigliamento.

    Tipo di vino
    bianco asciutto.
    Zona d’origine
    colline dei Castelli di Jesi nell’area definita Classica.
    Terreno
    di medio impasto, con zone ricche di argilla alternate
    a zone sabbiose.
    Uve
    Verdicchio in purezza.
    Resa per ettaro
    70 q
    Lavorazione
    raccolta delle uve a maturazione piena con accurata
    selezione; pressatura soffice dei grappoli interi, pulizia
    del mosto a freddo e fermentazione a bassa temperatura.
    Affinamento
    15 mesi in serbatoi di acciaio inox a 10° C sulle fecce
    nobili e maturazione in bottiglia per 4 mesi in locale
    termocondizionato.
    Colore
    giallo paglierino.
    Profumo
    intenso, elegante, fruttato con sentori di agrumi.
    Sapore
    suadente, morbido, di grande carattere,
    sapidità molto prolungata, caldo ed elegante.
    Consumo
    fino a 10 anni.
    Abbinamenti
    indicato con primi piatti, pesce e carne bianca
    con erbe aromatiche.
    Temperatura di servizio
    12° C

    Leggi tutto
  • Podium Verdicchio dei Castelli di Jesi D.O.C. – Cantina Garofoli

    Di colore giallo paglierino, ha un profumo intenso, elegante, fruttato con sentori di agrumi. Il sapore è suadente, morbido, di grande carattere, ma caldo ed elegante con sapidità molto prolungata.

    Leggi tutto
  • Ribolla Gialla – Conte d’Attimis Maniago

    Uve: vino ottenuto da uve di Ribolla Gialla in purezza, probabilmente il più antico vitigno friulano, presente nei Colli Orientali già dal XIV secolo. Il vino di maggior prestigio e notorietà per il Friuli fino alla consacrazione del Picolit diversi secoli dopo.

    Posizione: le Colline della Tenuta Sottomonte in comune di Buttrio (UD), splendide dal punto di vista paesaggistico ed estremamente vocate alla viticoltura d’eccellenza. Il comprensorio D.O.C. è quello dei Colli Orientali del Friuli. L’esposizione è Nord.

    Terreno: giacitura collinare e pedecollinare, suolo composto da marne e arenarie con una certa prevalenza della componente argillosa.

    Sistema d’allevamento: a doppio capovolto (detto a cappuccina). Tradizionale forme di allevamento delle colline friulane ottimizzata ad una produzione di qualità attraverso un contenimento della vigoria ed un ridotto carico di gemme.

    Difesa fitosanitaria: a basso impatto ambientale privilegiando i prodotti tradizionali ed a ridotta persistenza, distribuiti secondo i dettami della difesa integrata agro-ambientale. Parametri produttivi (resa/ettaro): la produzione media è di 80 q/Ha pari a circa 55 hl/Ha di vino.

    Leggi tutto